Ostetricia

Ginecologo Dr. Luigi Cetta, fautore del Management della Gravidanza

Tachicardia Parossistica 

La tachicardia parossistica consiste in un aumento repentino della frequenza e del battito cardiaco. Durante la gravidanza possono verificarsi episodi di tachicardia in qualunque periodo. Le cause possono essere fisiologiche e patologiche.

Tachicardia in gravidanza: cause fisiologiche

Durante la gravidanza tutti gli apparati, compreso quello cardiocircolatorio, devono adattarsi ai cambiamenti che interessano tutto l’organismo. Il maggior volume del sangue, necessario per il benessere della mamma e del feto, implica un lavoro entra del cuore da cui ha origine l’aumento dei battiti. Tutto ciò determina un incremento del consumo di ossigeno, con la conseguente riduzione dell’emoglobina. Da qui alla tachicardia in gravidanza il passo è breve.

Ulteriori cause fisiologiche:

  • Aumento di peso
  • Ansia
  • Stress
  • Consumo eccessivo di sostanze eccitanti, come caffeina e teina

Tachicardia in gravidanza: cause patologiche

  • Pressione bassa
  • Anemia
  • Disfunzioni della tiroide
  • Cardiopatie

Trattamento della tachicardia in gravidanza

Se le cause sono di natura fisiologica e le aritmie non sono frequenti non è necessario intervenire. Al contrario, è indispensabile rivolgersi al medico se la tachicardia è persistente: sarà compito del medico risalire alle cause e stabilire come trattarla.

 

Compila il form e invia la tua richiesta

Per info e appuntamenti:

06.5920005

Informativa GDPR

Leggi la Privacy Policy*

Attività di Marketing

Dott. Luigi Cetta Ginecologo

Non esitare a contattarci per ricevere maggiori informazioni.

Viale Umanesimo 29/c, 00144 Roma

  DOTT. LUIGI CETTA | Viale Umanesimo 29/C, 00144 Roma | P. Iva: CTTLGU54R13H501H     Privacy Policy e Cookies